+39 348/3726239 - +39 347/0169277 - LUN-VEN: 09:30-13:00 e 15:30-18:30 - SAB-DOM: 09:30-18:30 info@lavandadeisibillini.it

Lavanda dei Sibillini al tempo del Corona Virus

Pensieri, parole e riflessioni sulla fine del mondo “storto”

Carissimi Amiche e Amici,

in questi giorni di stop forzato e di quarantena i pensieri e gli stati d’animo si susseguono altalenanti, ricchi di tanti tantissimi interrogativi che similmente sono anche quelli di tutti voi …di tutti gli abitanti del mondo. Dalle televisioni, da tutti questi attori ci aspettiamo un segnale che ancora non arriva, un piccolo spiraglio di luce per intravedere l’inversione di rotta e la fine di questa grande ed immane pandemia.

Io e Nicoletta ci siamo spesso domandati: che cosa sarà e come sarà il “domani”? Che cosa ci aspetta?
Ancora prima però ci siamo chiesti:
Che cosa non è andato nel nostro passato? Dove abbiamo sbagliato?
Senza una comprensione non ci può essere un nuovo e consapevole futuro.

Tutti quanti noi e voi abbiamo sempre vissuto con il piede schiacciato a fondo sull’acceleratore, perché il mondo non voleva, non poteva e non doveva fermarsi….MAI ! Ci comportavamo così perché tutti facevano così e non conoscevamo altro sistema se non quello di spingere “a tavoletta” sul gas passando sopra a tutto ed a tutti. E invece, oggi abbiamo scoperto che questo nostro comportamento era sbagliato …ed è successo veramente…il mondo si è fermato!

Siamo stati egoisti, ingenui e soprattutto tanto presuntuosi da non credere che i nostri comportamenti di tutti i giorni non potessero avere un conto da saldare e, mentre arriva il cameriere con il fatidico foglietto, ci rendiamo conto di quanto il nostro atteggiamento ci ha reso incredibilmente ciechi.

In questi giorni di dolore e stop forzato un segnale positivo invece c’è stato e si è visto quasi immediatamente: i cieli sono più puliti, l’aria è più respirabile ed addirittura le acque di Venezia sono tornate cristalline! Dovevamo fermarci per capirlo?

I nostri comportamenti, come quelli di tutti i cittadini del mondo, hanno “un impatto” sull’ambiente, sul mondo in cui troppo spesso ci scordiamo di essere ospiti e non padroni. Tutti noi dobbiamo fare la nostra parte….tutti…nessuno escluso !!! Con le nostre scelte di tutti i giorni manipoliamo e modifichiamo il nostro futuro senza pensare minimamente a quale impatto avrà, quali saranno le conseguenze e soprattutto se ci potranno essere dei rimedi ai nostri errori.

Quello che oggi stiamo vivendo, con tanta sofferenza e sacrificio, deve portarci a riflettere ed a capire cosa vogliamo essere domani, quale mondo vogliamo avere e quale contributo vogliamo lasciare per le future generazioni già presenti….i nostri figli.

Io e Nicoletta vogliamo dei cieli più azzurri e delle acque più cristalline, perché solamente remando in questa direzione potremo assicurare un mondo migliore a noi ed a tutti.

Già da tempo, nel nostro piccolo, stiamo lavorando per rendere “green” tutti i nostri prodotti attraverso l’utilizzo di materie prime naturali o riciclabili per poter avere un impatto quanto più vicino possibile allo zero entro la fine del 2020.
Questo dovrebbe essere un obiettivo di tutti; di noi produttori ma anche di tutti voi consumatori perché in questa enorme lotta…nessuno è escluso! Non sarà facile e ci vorrà tempo perché dovremo cambiare le nostre abitudini e comportamenti ma è indispensabile che Tutti facciano la loro parte! TUTTI!

Un abbraccio
Federico e Nicoletta

Share This